News - Aggiornamento normativo

Rumore

Milano, 18 ottobre 2016

Inquinamento acustico, in arrivo restyling disciplina

Rumore

(Francesco Petrucci)

Inquinamento acustico, in arrivo restyling disciplina

Sono stati predisposti dalle Amministrazioni competenti nei giorni scorsi tre schemi di Dlgs che su delega della legge 161/2014 aggiornano la disciplina in materia di inquinamento acustico allineandola alle disposizioni Ue.

 

Allo scopo di recepire più correttamente le norme Ue in materia la legge europea 2013 bis (legge 161/2014) ha delegato il Governo ad armonizzare la disciplina nazionale in materia di inquinamento acustico allineandola in modo più puntuale alle norme Ue in materia. Il primo schema di Dlgs modifica il Dlgs 262/2002 sull'emissione acustica delle macchine e attrezzature che operano all'aperto.

 

Il secondo schema di Dlgs armonizza le norme nazionali sulle sorgenti di rumore delle infrastrutture dei trasporti e degli impianti industriali modificando sia il Dlgs 194/2005 sulla gestione del rumore ambientale, sia la legge quadro sull'inquinamento acustico 447/1995. Introdotte apposite discipline sul rumore degli impianti a fune e degli impianti eolici. Il terzo schema di Dlgs invece semplifica le procedure autorizzative in materia di requisiti acustici passivi degli edifici, materia attualmente disciplinata dal Dpcm 5 dicembre 1997.

documenti di riferimento
Dlgs 4 settembre 2002, n. 262

Macchine ed attrezzature destinate a funzionare all'aperto - Emissione acustica ambientale - Attuazione direttiva 2000/14/Ce

Dlgs 19 agosto 2005, n. 194

Attuazione della direttiva 2002/49/Ce relativa alla determinazione e alla gestione del rumore ambientale

Legge 26 ottobre 1995, n. 447

Legge quadro sull'inquinamento acustico

Dpcm 5 dicembre 1997

Requisiti acustici passivi degli edifici - Attuazione dell'articolo 3, comma 1, lettera e), legge 26 ottobre 1995, n. 447

Legge 30 ottobre 2014, n. 161

Legge europea 2013-bis - Stralcio - Disposizioni in materia di rumore, appalti, energia

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598