News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 6 aprile 2018 - 18:40

Classificazione rifiuti, Ue corregge regole italiane "Clp" su rame

Rifiuti (Normativa Vigente)

(Alessandro Geremei)

Classificazione rifiuti, Ue corregge regole italiane "Clp" su rame

La versione italiana del regolamento 2016/1179/Ue è stata rettificata al fine di chiarire che il fattore M per le sostanze contenenti composti del rame è obbligatorio solo per la determinazione della tossicità acuta.

 

La novità è stata introdotta con un avviso di rettifica pubblicato sulla Guue del 6 aprile 2018: il fattore M (cioè il fattore moltiplicatore che si applica alla concentrazione di una sostanza al fine di classificare la miscela in cui è presente), introdotto dal regolamento 2016/1179/Ue attraverso la modifica e l'integrazione del regolamento "Clp" 1272/2008/Ce ed applicabile a partire dal 1° marzo 2018, non è quindi obbligatorio per la determinazione della tossicità cronica delle medesime sostanze e miscele.

 

Si chiarisce così, nel senso già indicato dal MinAmbiente con una nota dello scorso 28 febbraio (prot. 3222), la questione nata dalla discrepanza tra la versione in lingua italiana e quella in lingua inglese (comunque prevalente) del regolamento 2016/1179/Ue: secondo la versione italiana ante rettifica, infatti, la non applicabilità dei nuovi fattori M per le sostanze contenenti rame sarebbe dovuta valere per entrambi i tipi di tossicità (acuta e cronica).

 

documenti di riferimento
Regolamento Commissione Ue 2016/1179/Ue

Classificazione, etichettatura, imballaggio delle sostanze e delle miscele - Modifica allegato VI, regolamento 1272/2008/Ce

Rettifica regolamento 2016/1179/Ue

Fattori-M applicabile alle sostanze e miscele contenenti composti del rame

Regolamento Parlamento europeo e Consiglio Ue 1272/2008/Ce

Classificazione, etichettatura e imballaggio delle sostanze e delle miscele ("Clp") - Abrogazione delle direttive 67/548/Ce e 1999/45/Ce

Nota MinAmbiente 28 febbraio 2018, n. 3222

Classificazione dei rifiuti - Sostanze e miscele contenenti rame - Chiarimenti interpretativi alla luce delle disposizioni del regolamento 2016/1179/Ue di modifica del regolamento "Clp" 1272/2008/Ce

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598