Economia sostenibile/circolare

Normativa Vigente

print

Ultima versione disponibile al 06/12/2022

Ministero dell'economia e delle finanze

Decreto 16 ottobre 2017

(Gu 15 novembre 2017 n. 267)

Individuazione degli indicatori di benessere equo e sostenibile (Bes)

Il Ministro dell'economia e delle finanze

Vista la legge 31 dicembre 2009, n. 196, recante «Legge di contabilità e finanza pubblica»;

Vista la legge 4 agosto 2016, n. 163 recante modifiche alla legge 31 dicembre 2009, n. 196, concernenti il contenuto della legge di bilancio, in attuazione dell'articolo 15 della legge 24 dicembre 2012, n. 243;

Visto l'articolo 14 della legge 4 agosto 2016, n. 163, che istituisce il "Comitato per gli indicatori di benessere equo e sostenibile";

Visto, in particolare, il comma 1, dell'articolo 14, della legge 4 agosto 2016, n. 163, secondo cui "Con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell'economia e delle finanze, è istituito, entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, presso l'Istituto nazionale di statistica (Istat), il Comitato per gli indicatori di benessere equo e sostenibile di cui all'articolo 10, comma 10-bis, della legge 31 dicembre 2009, n. 196";

Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell'economia e delle finanze, dell'11 novembre 2016, con il quale è stato nominato il "Comitato per gli indicatori di benessere equo e sostenibile";

Visto, inoltre, il comma 2, primo periodo, dell'articolo 14, della legge 4 agosto 2016, n. 163, secondo cui "Il Comitato di cui al comma 1 provvede a selezionare e definire, sulla base dell'esperienza maturata a livello nazionale e internazionale, gli indicatori di benessere equo e sostenibile di cui all'articolo 10, comma 10-bis, della legge 31 dicembre 2009, n. 196, introdotto dalla presente legge";

Vista la relazione finale del Comitato per gli indicatori del benessere equo e sostenibile, ricevuta in data 20 giugno 2017;

Visto, altresì, il comma 2, secondo periodo, dell'articolo 14 della legge 4 agosto 2016, n. 163, secondo cui "I predetti indicatori sono successivamente adottati con decreto del Ministro dell'economia e delle finanze, previo parere delle Commissioni parlamentari competenti, da esprimere entro trenta giorni dalla data di trasmissione dello schema del predetto decreto. Decorso tale termine il decreto può essere comunque adottato, anche in mancanza dei pareri";

Acquisiti i pareri delle Commissioni parlamentari competenti;

Decreta:

Articolo 1

Indicatori di benessere equo e sostenibile

1. Ai fini dell'attuazione dell'art. 10, commi 10-bis e 10-ter, della legge 31 dicembre 2009, n. 196, sono adottati i seguenti indicatori di benessere equo e sostenibile:

1) reddito medio disponibile aggiustato pro capite;

2) indice di diseguaglianza del reddito disponibile;

3) indice di povertà assoluta;

4) speranza di vita in buona salute alla nascita;

5) eccesso di peso;

6) uscita precoce dal sistema di istruzione e formazione;

7) tasso di mancata partecipazione al lavoro, con relativa composizione per genere;

8) rapporto tra tasso di occupazione delle donne di 25-49 anni con figli in età prescolare e delle donne senza figli;

9) indice di criminalità predatoria;

10) indice di efficienza della giustizia civile;

11) emissioni di CO2 e altri gas clima alteranti;

12) indice di abusivismo edilizio

2. Le disposizioni del presente decreto trovano applicazione a decorrere dall'adozione del Documento di economia e finanza 2018.

 

Il presente decreto sarà trasmesso ai competenti organi di controllo e pubblicato nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 16 ottobre 2017

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • via privata Giovanni Bensi 12/5,
    20152 Milano

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598