News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 11 ottobre 2013

Parlamento Ue, stop al cadmio nelle batterie per gli apparecchi senza fili

Rifiuti

(Francesco Petrucci)

Parlamento Ue, stop al cadmio nelle batterie per gli apparecchi senza fili

Dal 31 dicembre 2016 stop alle batterie nichel-cadmio per gli apparecchi elettrici senza fili. Lo ha deciso il Parlamento Ue approvando in prima lettura il 10 ottobre 2013 la direttiva in materia di pile e accumulatori contenenti cadmio destinati a essere utilizzati negli utensili elettrici senza fili.

 

La proposta di direttiva modifica la "storica" direttiva 2006/66/Ce che già prevedeva il divieto di immissione sul mercato di pile e accumulatori portatili, compresi quelli incorporati in apparecchi, contenenti più dello 0,002% di cadmio in peso, ma conteneva una deroga per gli apparecchi senza fili. Ora la deroga sparisce e i produttori dovranno adeguarsi.

 

Il Parlamento ha approvato anche la "stretta" sulle pile a bottone con un tenore di mercurio non superiore al 2% che potranno circolare fino al 31 dicembre 2014. Infine viene previsto che gli Stati membri provvedano affinché i produttori progettino apparecchi in modo tale che i rifiuti di pile e accumulatori siano facilmente rimovibili.

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598